Intimate skincare

Igiene Intima: 3 buone e 3 cattive abitudini

Prima ancora della skincare routine intima, prima dei detergenti, dei sieri e delle maschere monouso (possiamo dire però, che svolta!) la cura della zona V inizia da piccoli accorgimenti quotidiani, in grado però di fare una grande differenza. Desideri una vulva sana, bella e giovane a lungo, ma non sai da dove iniziare? Ecco tre buone abitudini da adottare subito, e tre flop totali da lasciare nel passato.

Le buone abitudini

Cominciamo con una nota positiva, in pieno stile Kysh. La prima buona abitudine è quella di lavare la vulva massimo due volte al giorno, con un sapone intimo delicato e con movimenti sempre da davanti a dietro, ovvero dalla vulva all’ano. Mai il contrario.

Un’altra buona abitudine da adottare, soprattutto in estate o se si sceglie uno sport acquatico come hobby è quella di non indossare mai a lungo l’intimo o il costume bagnato. Indossare indumenti intimi bagnati per un tempo prolungato dopo l’esercizio fisico può causare cattivi odori ed esporre la zona a batteri e infezioni. Infine, ma non per importanza: fare pipì e detergere bene la vulva dopo un rapporto sessuale. Lo abbiamo sentito tante volte e ripeterlo sembra ridondante, ma la verità è che questa buona abitudine riduce esponenzialmente il rischio di infezioni e batteri. 

Preso appunti? Adesso scopriamo insieme le tre abitudini flop da abbandonare per una vulva sana, felice e profumatissima.

Evita gli indumenti troppo stretti

Sebbene siano iperfemminili, gli indumenti stretti non sono i migliori amici delle parti intime, soprattutto se si tratta di jeans, calze o leggings strizzatissimi. Se indossati spesso o per tante ore di seguito, questi indumenti possono limitare la traspirazione cutanea, trattenere l’umidità e il calore e favorire la proliferazione di funghi e batteri. La buona notizia in questo caso è che gli skinny jeans non sono neanche più alla moda. Pensa la tragedia di sentire questo consiglio nel 2010.

Occhio all’intimo

Quanto sono belli quegli slip in finto raso che aspettano nel cassetto di essere indossati per un’occasione speciale? Bene, forse potrebbero rimanere nel cassetto ancora a lungo.

Un altro segreto per mantenere sana e bella la zona intima è evitare slip in tessuti sintetici, che possono provocare sudorazione e umidità, e causare irritazioni. Meglio indossare slip realizzati con tessuti in cotone perché il materiale è traspirante e mantiene la zona intima asciutta. E il completino sexy? Via libera per un’occasione speciale, ma solo per poche ore. 

Fai attenzione alla rasatura

Partiamo con una premessa: la scelta di quanti e quali peli indossare sull’area vulvare è assolutamente individuale, e non esiste un giusto e uno sbagliato. L’importante è sentirsi a proprio agio e assecondare la propria visione di femminilità. Detto questo, bisogna tenere a mente che non sempre la depilazione integrale può essere una buona scelta per la vulva, soprattutto se si soffre di irritazioni e infezioni frequenti. I peli pubici sono la tua naturale barriera contro le infezioni, per questo se soffri di irritazioni frequenti, meglio non esagerare. Pensala così, meno dolore per qualche settimana.

Related Posts

About Kysh

La guida ai regali di Natale, firmata Kysh Cosmetics

regali di natale 2023
A Natale noi di Kysh vogliamo condividere l’importanza di regalare (e regalarsi) un momento di self-care, …
Education

Perché non esiste la vulva perfetta

vulva
Colore, dimensioni, odori: abbiamo tutte un’idea ben precisa di come dovrebbe essere la vulva perfetta. …
About Kysh

Kysh Cosmetics Texture Bar

texture
Tutto quello che c’è da sapere sulla texture dei prodotti intimi Kysh Cosmetics. Perché il …
Education

The Menstrual Map: le 4 fasi del ciclo

menstrual
Il ciclo mestruale scandisce il ritmo delle nostre giornate, anche quando non ce ne accorgiamo. …
About Kysh

Smells like Kysh: una fragranza esclusiva

09698bf4c4489b7c48c9126fa9f9d59b
Che profumo ha la femminilità? Un aroma dolce, raffinato, magnetico e accogliente, proprio come il …
Education

Ho davvero bisogno di una skincare intima?

3aacab431f4300149f8c5e5b2905370f
Dietro al muro di tabù e pregiudizi c’è un mondo tutto da scoprire, fatto di …

Share It